Cagliari, Guarracino: “Nessuna discarica. In via Timavo ingombranti prenotati in attesa di ritiro”

La replica dell’amministrazione alle accuse del capogruppo Pd Marcello: “Erano in realtà rifiuti ingombranti regolarmente prenotati e quindi ritirati nel pomeriggio, come previsto, quindi un esempio di buon funzionamento”

Non una discarica, ma rifiuti ingombranti in attesa di essere portati via. Arriva la replica dell’amministrazione comunale cagliaritana all’accusa del capogruppo Pd Fabrizio Marcello che aveva denunciato la mancanza dei controlli in via Timavo, nella zona accanto al Covid Hospital. “Erano in realtà rifiuti ingombranti regolarmente prenotati e quindi ritirati nel pomeriggio, come previsto, quindi un esempio di buon funzionamento”, dichiara l’assessore all’Igiene del suolo Alessandro Guarracino.

“La sinistra vede solo l’immondezza che ha abbandonato e scambia un normale ritiro degli ingombranti per una nuova discarica. Purtroppo c’è chi tifa contro la città”, scrive nel proprio profilo Facebook, Roberto Mura, capogruppo Psd’Az in consiglio comunale, “il sistema della raccolta differenziata che abbiamo ereditato dalla giunta precedente è pieno di difetti ma, nel tempo e con fatica, lo stiamo correggendo.

via Timavo è l’emblema della differenza tra la nostra e la precedente amministrazione: il cumulo di rifiuti all’angolo con via Is Mirrionis era diventato l’esempio del degrado; – dopo tanti anni siamo riusciti a controllare la zona e coinvolgere i tanti bravi cittadini che non si arrendono al degrado. Questo ha portato a un grande risultato: da qualche mese quella discarica a cielo aperto non esiste più.

ieri era previsto un normale ritiro degli ingombranti e forse, avendolo scambiato con la loro pesante eredità, una certa sinistra è accorsa a gridare allo scandalo: “ecco il nuovo fallimento della giunta Truzzu”. invece bastava chiedere. Oggi via Timavo è così alla faccia di tutte cugurre. forza abitanti di via Timavo. noi facciamo il tifo per voi”.


In questo articolo: