Cagliari, grande folla per l’ultimo saluto alla prof Donatella Abis: momenti di grande commozione ai funerali

In tanti non sono voluti mancare a un addio sentitissimo, si trattava infatti di una docente molto amata dai suoi alunni e dai suoi colleghi. Per questo la chiamavano con amore” la nostra guerriera”

Cagliari, grande folla per l’ultimo saluto alla prof Donatella Abis: momenti di grande commozione nella Chiesa dove si sono svolti i suoi funerali questo pomeriggio. In tanti non sono voluti mancare a un addio sentitissimo, si trattava infatti di una docente molto amata dai suoi alunni e dai suoi colleghi. Per questo la chiamavano con amore” la nostra guerriera”. E proprio al Marco in oggi dalle 12,30 è stata allestita la camera ardente in suo onore. Mentre nel pomeriggio si sono svolti i funerali partendo dalla parrocchia di San Pio X, dove alle ore 15,30 è stata celebrata la Messa.

Questo il commosso ricordo del dirigente del Marconi: “Donatella è stata una donna e una docente ammirabile. Amata e rispettata incondizionatamente dagli alunni, dai genitori, dal personale e dai colleghi per il suo impegno, per la sua forza morale, per la sua voglia di vivere e per come combatteva la sua disabilità che inficiava però, solo la sua libertà di muoversi con l’autonomia di un tempo. Mai un lamento, mai autocommiserazione anche nei momenti più difficili che affrontava con consapevolezza ed autoironia. Decisa nel difendere i diritti.

La sua presenza a scuola è stato un esempio per tutti noi. La sua assenza un dolore che faticheremo a sopportare. Donatella ha dato tanto alla scuola pubblica ed in particolare ad i suoi tantissimi allievi che anche a distanza di anni non le hanno fatto mai mancare la loro stima ed affetto”.


In questo articolo: