Cagliari, gli attivisti del M5S ripuliscono Calamosca: “Non vogliamo affogare nei nostri stessi rifiuti”

Successo per l’iniziativa “Plastic Free” organizzata dalla deputata grillina Emanuela Corda, decine di sacchi riempiti di spazzatura raccolta nella splendida location di Calamosca: “Così risvegliamo le coscienze sul rispetto dell’ambiente e delle nostre bellezze naturalistiche e paesaggistiche”

“Plastic free”, l’iniziativa ecologista-ambientale organizzata dalla deputata grillina Emanuela Corda, è stata un successo. In decine si sono ritrovati, dall’alba e sino all’ora di pranzo, a Calamosca, per ripulire dai rifiuti una delle “perle” cagliaritane. “Hanno partecipato tanti cittadini, portavoce e attivisti impegnati in una attività che speriamo sia di stimolo per tutti e risvegli le coscienze sul rispetto dell’ambiente e delle nostre bellezze naturalistiche e paesaggistiche”, spiega la Corda. “È desolante constatare quanta incuria e poco rispetto ci siano verso la nostra splendida terra. Occorre sensibilizzare maggiormente i cittadini su questi temi. Bisogna invertire un meccanismo involutivo che ci sta facendo affogare nei nostri stessi rifiuti. Produciamone sempre meno e non disperdiamoli nell ambiente”.

 

Immancabile, vista l’attualità, anche un passaggio sulla crisi di governo: “Anche in un momento politicamente delicato, noi non ci dimentichiamo del nostro pianeta, dell’ambiente e della nostra amata Sardegna”. Sono state decine i sacchi, riempiti di ogni tipo di rifiuto, smaltiti dagli attivisti e dai cittadini.