Cagliari e Giulini contestati dai tifosi: 0-0 col Bologna, con Lopez poco gioco e zero gol

Dopo l’insipido 0-0 contro il Bologna, Cagliari duramente contestato dai tifosi e nel mirino finisce soprattutto lui, il presidente Giulini. Fischi e cori di protesta per l’atteggiamento della squadra di Lopez, più che mai sul banco degli imputati per il suo gioco rinunciatario e poco produttivo in attacco

Dopo l’insipido 0-0 contro il Bologna, Cagliari duramente contestato dai tifosi e nel mirino finisce soprattutto lui, il presidente Giulini. Fischi e cori di protesta per l’atteggiamento della squadra di Lopez, più che mai sul banco degli imputati per il suo gioco rinunciatario e poco produttivo in attacco. “Andate a lavorare”, “Se finite in B vi facciamo un c… così”, alcuni dei cori oltre al chiaro invito a tirare fuori gli attributi. Il feeling tra il presidente del Cagliari e una parte dei tifosi sembra essersi davvero spezzato dopo una stagione di sbadigli, e adesso il calendario si fa durissimo: le prossime 4 avversarie saranno Sampdoria, Roma Fiorentina e Atalanta e al Cagliari per salvarsi servono almeno 4-5 punti. Oggi i tifosi sugli spalti, e non solo l’ala più calda dello stadio, hanno fischiato il gioco davvero poco esaltante della squadra del tecnico uruguaiano.


In questo articolo: