Cagliari, gioia alla Ferrini: tutti negativi i tamponi di bimbi e istruttori del campo estivo

Paura per la positività al Covid di tre bimbi, ma dopo undici giorni di quarantena e i test dell’Ats il pericolo è passato: “Allarme rientrato, continuiamo in sicurezza”

Allarme rientrato alla Ferrini di Cagliari. Dopo la positività al Covid riscontrata su tre bimbi che partecipano al campo estivo sportivo della società di viale Marconi, infatti, la società comunica che tutti i tamponi effettuati sugli altri giovanissimi e sugli istruttori hanno dato esito negativo: “Allarme rientrato. Oggi, dopo 11 giorni di quarantena, giro di tamponi negativi per educatori e ragazzi entrati in contatto con i 3 giovani risultati positivi partecipanti al campus multisport della polisportiva. Itanto abbiamo registrato i complimenti dell’Ats per come è stato affrontato un momento così delicato, per come vengono rispettati e implementati i protocolli di sicurezza, come da indicazioni Coni e delle autorità sanitarie”, dichiara il presidente della Ferrini Roberto Maxia. “Inoltre, la tracciabilitá che l’Ats ha attivato è riuscita a rilevare che il contagio é avvenuto in un episodio ben preciso e identificato fuori dal contesto associativo”.

 

Il coordinatore sportivo del camp estivo Massimo Ledda afferma: “La nostra attività è organizzata in piccoli gruppi, con educatori stabili che svolgono tutte le attività in zone separate rigorosamente all’aperto in spazi molto ampi. La socialità magari ne soffre ma la sicurezza aumenta in modo esponenziale. La Ferrini Summer Village continua il proprio programma estivo in sicurezza continuando a far divertire tutti i partecipanti”.


In questo articolo: