Cagliari, Ghirra: “Ecco il piano per Is Mirrionis: aiuteremo i giovani del rione a trovare lavoro”

Centri per anziani e recupero delle case popolari. Questo il piano della candidata del centrosinistra Francesca Ghirra per il rione Is Mirrionis, presentato al confronto organizzato dal comitato “Casa del Quartiere”. Si tratta del progetto di rigenerazione urbana “ITI Cagliari”, per il quale sono già in cassa di 15 milioni di euro

Lavoro, scuola e recupero delle case popolari. Questo il piano della candidata del centrosinistra Francesca Ghirra per il rione Is Mirrionis, presentato al confronto organizzato dal comitato “Casa del Quartiere”. Si tratta del progetto di rigenerazione urbana “ITI Cagliari”, per il quale, chiarisce l’ex assessora, sono già in cassa di 15 milioni di euro.

“La nostra idea è quella di un intervento integrato che affronti ciascuna delle questioni fondamentali”, ha scritto su facebook la Ghirra, “il miglioramento della qualità degli spazi di vita nel quartiere grazie ai lavori di recupero degli spazi oggi abbandonati, come l’ex Hangar e l’ex Scuola Alagon di via Abruzzi, realizzando nuovi servizi sanitari e centri di aggregazione per il quartiere. Vogliamo inoltre interloquire con gli enti regionali come Area per estendere le opere di recupero ad altre strutture, come la ex-scuola popolare, e realizzare nuovi spazi culturali per il quartiere”.

Previsti anche interventi sulle abitazioni con manutenzioni e recupero degli alloggi popolari e la creazione di uno sportello casa, la riqualificazione Istituto Comprensivo Ciusa e iniziative per favorire l’inserimento nel mondo del lavoro, con il supporto economico e burocratico alla creazione di impresa.

“Un progetto”, conclude la candidata, “finanziato e pronto all’avvio, che porteremo avanti con numerose attività di ascolto e partecipazione dei cittadini coinvolti”.


In questo articolo: