Cagliari, fugge in auto da via Seruci e provoca un incidente a Villanovaforru: marocchino arrestato

Alla vista dei poliziotti è scappato a folle velocità a bordo di un’Audi e ha raggiunto la Ss 131 dopo aver sfrecciato, anche contromano, per tutta San Michele. Poi, l’incidente allo svincolo per Villanovaforru e il tentativo, ulteriore, di fuga: il 21enne è stato arrestato dagli agenti della squadra volante

La polizia ha arrestato un cittadino marocchino di 21 anni per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e l’ha denunciato per il reato di lesioni e omissione di soccorso. L’uomo, nel pomeriggio di ieri, è stato notato dagli agenti di un equipaggio della squadra volante in via Seruci. Il giovane, alla vista della volante, si è messo al volante di un’Audi ed è fuggito. I poliziotti gli hanno intimato l’alt più volte, ma lui ha tenuto sempre ben premuto il piede sull’acceleratore, arrivando sulla Ss 131 dopo aver effettuato manovre a folle velocità, anche contromano, per tutta San Michele. Arrivato allo svincolo di Villanovaforru, però, si è trovato “bloccato” a causa di una lunga coda di automobilisti. Anzichè rallentare, però, ha “preferito” andare a sbattere contro alcune automobili prima di imboccare lo svincolo per Sardara. A quel punto ha abbandonato l’automobile ed è fuggito a piedi, cercando di nascondersi tra alcuni cespugli.

 

I poliziotti hanno atteso che uscisse, riuscendo a bloccarlo dopo qualche ora. Il marocchino ha sferrato calci e pugni agli operatori per cercare di liberarsi, ma alla fine gli agenti sono riusciti ad ammanettarlo.


In questo articolo: