Cagliari, folle inseguimento a San Michele: 33enne pregiudicato in fuga con una donna

L’uomo, un noto pregiudicato al volante di una Citroen C1 rubata, è fuggito da via Marghine sino a via Cinquini, rischiando di falciare alcune persone: i poliziotti gli stanno dando la caccia

Si è messo al volante di una Citroen C1 risultata rubata, lo scorso sei ottobre, a Santa Giusta. Un pregiudicato di 33 anni è stato però notato dagli agenti di un equipaggio della squadra volante di Cagliari: i poliziotti hanno cercato di raggiungerlo dopo aver verificato che si trattava proprio dell’auto “sparita” un mese fa. L’uomo, però – a bordo dell’auto c’era anche una donna – si è dato alla fuga. Gli agenti l’hanno riconosciuto e hanno cercato di raggiungerlo, ma il pregiudicato ha premuto a fondo il piede sull’acceleratore e, da via Marghine, ha raggiunto la via Cornalias. Lì, l’auto dei poliziotti è riuscita ad affiancarlo, ma a quel punto il 33enne ha sterzato violentemente, colpendo la macchina della polizia. Grande spavento, in quegli istanti, per i tanti pedoni che stavano attraversando la strada. La folle corsa del 31enne è proseguita in via Flumentepido, contromano. Prima di arrivare in via Cinquini è anche salito sopra un marciapiede. Poi,la fuga a piedi insieme alla donna.

 

I poliziotti lo hanno indagato “in stato di irreperibilità” per i reati di ricettazione, danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.