Cagliari, fila di curiosi e tifosi alla Sardegna Arena: “Difficile scegliere lo stadio più bello”

Taglio del nastro per la mostra dedicata ai 3 progetti per la nuova struttura dei rossoblù. Boom di foto ricordo accanto ai maxi pannelli e rendering: “Finalmente avremo uno stadio degno di questo nome”

Quello a forma di nave con piscina e hotel, oppure quello con disco club e le pareti luminose, o ancora quello con hotel di 6 piani e ristorante panoramico. Difficile scegliere, almeno per i tifosi rossoblù. In tanti hanno spaccato il minuto per essere presenti all’inaugurazione della mostra dei 3 progetti finalisti, esposti alla Sardegna Arena. Fino al 9 marzo prossimo è possibile anche votare lo stadio preferito.

Un fatto è certo: il panorama del rione popolare di Sant’Elia, entro tre anni, cambierà volto. “Ho vissuto a Londra per molti anni, lì gli stadi sono già moderni e avveniristici”, dice un ragazzo mentre, cellulare in mano, scatta foto ai progetti, “per noi tifosi lo stadio nuovo è il migliore dei regali possibili”. Il calcio non ai declina, almeno per il tifo, solo al maschile. Una supporter del Cagliari, molto incuriosita dai progetti, non vede l’ora che dalle carte e dai rendering si passi alla realtà: “Credo che sarà un punto bellissimo e fondamentale per tutto il quartiere di Sant’Elia. Il Cagliari può scegliere uno qualunque dei nuovi stadi, tanto sono tutti magnifici”.


In questo articolo: