Cagliari, ecco i più votati:Alessandra Zedda in testa, poi c’è Tocco

Un ex assessore della giunta Cappellacci la più votata a Cagliari. Piero Comandini il primo del Pd


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

A sorpresa il candidato  più votato a Cagliari è un assessore uscente, Alessandra Zedda, esponente della vecchia Giunta per il settore all’Industria. La Zedda fa il pieno di voti, oltre 2300, e si posiziona prima nel partito di Forza Italia. Per lei la certezza di tornare in Consiglio regionale, stavolta tra i banchi dell’opposizione. Ottimo risultato anche per un altro esponente di Forza Italia, Edoardo Tocco, consigliere nell’amministrazione regionale appena conclusa, che in questa tornata elettorale supera i 2 mila voti.

Forti anche alcuni esponenti della coalizione vincente del centrosinistra. Per il Pd, partito più votato, Piero Comandini, ex assessore provinciale al Turismo, incassa oltre 1500 voti, e entrerà in Consiglio probabilmente insieme ad altri 17 esponenti del suo stesso partito. Tra cui anche Marco Espa, consigliere uscente sempre del Pd. Grande risultato anche per Francesco Agus, Sel, che alla sua prima candidatura in assoluto riceve oltre 1300 consensi: per lui sicura una poltrona tra i banchi della maggioranza in Consiglio regionale. Numeri importanti per Giorgio Oppi, consigliere dell’Udc, con oltre mille voti, che molto probabilmente verrà riconfermato visto che per l’Udc sono previsti tre seggi a livello regionale. Poco più di mille voti anche per Christian Solinas, Psd’Az, ed ex assessore ai Trasporti. Poi ci sono tre esponenti di Forza Italia che si spartiranno probabilmente il terzo seggio per Cagliari: Stefano Schirru, attuale consigliere comunale, con 1048 consensi, Simona De Francisci,assessore uscente alla Sanità, con 996 voti, e Stefano Tunis, ex direttore all’Agenzia del Lavoro, con quasi 980 voti a favore. E oltre 830 elettori hanno votato Giovanni Dore, consigliere comunale a Cagliari, e candidato per i Rossomori.


In questo articolo: