Cagliari, ecco i concerti del futuro: al “drive in”, il cantante sul palco e gli spettatori chiusi in auto

C’era una volta l’Arena Sant’Elia. Ora i concerti del futuro, a Cagliari ma anche a Olbia (le due città sarde che hanno già aderito al singolare progetto) potrebbero svolgersi davvero così: il cantante scatenato sul palco, gli spettatori comodamente a bordo della propria auto in un grande “piazzale” della musica live, magari con popcorn, birra e patatine al volante. Fantascienza? No, un progetto che sta curiosamente decollando davvero

C’era una volta l’Arena Sant’Elia. Ora i concerti del futuro, a Cagliari ma anche a Olbia (le due città sarde che hanno già aderito al singolare progetto) potrebbero svolgersi davvero così: il cantante scatenato sul palco, gli spettatori comodamente a bordo della propria auto in un grande “piazzale” della musica live, magari con popcorn, birra e patatine al volante. Fantascienza? No, un progetto che sta curiosamente decollando davvero. Lo conferma stasera anche l’Ansa: “L’idea (di Utopia Srl, Zoo Srl, Italstage e 3D Unfold) è quella di trovare aree sufficientemente grandi dove allestire palco e maxi-schermi e permettere al pubblico di godersi lo spettacolo seduti in auto. “L’obiettivo – spiegano gli organizzatori – è anche e soprattutto quello di sostenere tutta la filiera di cinema, teatro e musica live, ad oggi in ginocchio con più di 300 mila lavoratori stimati in disoccupazione e perdite per decine di milioni di euro ogni settimana”.


In questo articolo: