Cagliari, è ufficiale: “Presidio fisso di polizia alla Marina, rione controllato 24 ore su 24”

Nel rione cagliaritano è in arrivo un presidio fisso. L’assessore leghista alla Sicurezza, Paolo Spano: “Controlli continui, gli agenti gireranno e diventeranno un punto di riferimento per i cittadini. Dobbiamo tutelare la zona, è una ‘cartolina’ da esibire ai turisti”

La conferma, dopo l’anticipazione esclusiva data da Casteddu Online a fine ottobre, è arrivata: nel rione cagliaritano della Marina sorgerà – meglio, “risorgerà” – un presidio fisso di polizia locale. A dirlo è l’assessore leghista alla Sicurezza, Paolo Spano: “Stiamo individuando il posto (quasi sicuramente in via Savoia, ndr), si tratta di un quartiere che è una ‘cartolina’ da esibire bene ai turisti. Subito dopo gli incidenti tra i tifosi cagliaritani e quelli polacchi ho girato e parlato con i rappresentanti dei commercianti. È emerso che c’è un problema legato alla sicurezza e al controllo della zona. Con il posto fisso della polizia il rione sarà controllato 24 ore su 24, gli agenti saranno un deterrente per chi ama delinquere, è una mossa giusta”. A breve, la polizia Municipale potrà contare “su trentanove nuovi uomini, frutto di assunzioni”, annuncia Spano. “È chiaro che, con la loro entrata in servizio, il numero di pattuglie presenti aumenteranno”.

 

All’inizio, invece (il presidio dovrebbe aprire nei prossimi mesi) sarà garantita la presenza “di almeno due pattuglie. I residenti e i cagliaritani potranno rivolgersi a loro per chiedere qualunque informazione, segnalare possibili episodi di pericolo e denunciare situazioni di degrado. Quando le persone vedono delle divise si sentono più tutelate”.