Cagliari, diritti degli omosessuali: apre lo sportello di ascolto dell’Arc

L’Arc ha attivato uno sportello di prima accoglienza rivolta alle persone interessate che volessero incontrare l’associazione. L’accoglienza è prevista tutti i martedì, dalle 18 alle 20, presso la sede di via Falzarego 35 a Cagliari

L’Arc ha attivato uno sportello di ascolto e di prima accoglienza, rivolta alle persone interessate che volessero incontrare l’associazione, partecipare alle attività o anche soltanto confrontarsi sui temi lgbtq con le attiviste e gli attivisti. L’accoglienza è prevista tutti i martedì, dalle 18 alle 20, presso la sede di via Falzarego 35 a Cagliari.

L’associazione lancia anche un appello: “Per essere più forte, presente e visibile, Arc ha bisogno dell’impegno di tutte le persone che hanno a cuore la difesa e la promozione dei diritti delle persone omosessuali, bisessuali e transgender, a Cagliari, in Sardegna e in Italia”.


In questo articolo: