Cagliari, dal Miur oltre 1 milione per tre giovani ricercatori sardi

Premiati tre ricercatori under 40: Mauro Franceschelli, Chiara Garau e Fabrizio Sanna

I progetti di tre giovani ricercatori dell’Università di Cagliari sono stati approvati nell’ambito del programma Sir, Scientific independence of young researchers, del Ministero dell’Istruzione, finalizzato al finanziamento di progetti di ricerca svolti dai giovani ricercatori nella fase di avvio della propria attività di ricerca indipendente. Hanno partecipato alla competizione 96 tra enti di ricerca e università, per un totale di 5.250 proposte progettuali presentate. Tra queste solo 144 hanno ottenuto un finanziamento e solo 44  università ed enti di ricerca sono risultati ammessi come “host institutuion”.

Il prestigioso risultato è stato centrato da Mauro Franceschelli, del dipartimento di Ingegneria elettrica e elettronica, finanziato con 361 mila euro. Insieme a lui anche Chiara Garau, Ingegneria civile, il suo progetto è stato finanziato con 368 mila euro, e Fabrizio Sanna, Scienze biomediche, che ha ricevuto un finanziamento di 310 mila euro. Il programma Sir prevede il finanziamento di progetti di ricerca svolti da gruppi di ricerca indipendenti e di elevata qualità scientifica sotto il coordinamento scientifico di un Principal investigator, italiano o straniero, che abbia conseguito il dottorato di ricerca da non più di sei anni.


In questo articolo: