Cagliari, commerciante violento allontanato dalla compagna: sarà sorvegliato con un Gps attaccato alla caviglia

L’uomo ha fatto vivere un lungo incubo alla ormai sua ex, costretta a rifugiarsi in una struttura protetta


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

 

A Cagliari i carabinieri della stazione di Sant’Avendrace hanno dato esecuzione a un’ordinanza emessa dal Gip presso il tribunale di Cagliari, che dispone la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte offesa, nei confronti di un trentatreenne commerciante del luogo. L’uomo è stato in tal modo allontanato autoritativamente dalla propria ex compagna che nel frattempo è andata a trovare riparo dalle vessazioni dell’uomo in una struttura protetta. Le verifiche sul rispetto di tali prescrizioni saranno compiute dalla centrale operativa dei carabinieri di Cagliari mediante strumentazioni elettroniche, in sostanza una cavigliera con Gps applicata all’uomo è un telefonino cellulare che la donna dovrà portare sempre con sé. Nel momento in cui i due apparati elettronici dovessero arrivare a una distanza inferiore ai 500 metri scatterà un allarme.


In questo articolo: