Cagliari, coltivavano marijuana in casa: in manette madre e figlio

Avevano allestito una serra artigianale in casa: nei guai madre e figlio

Coltivavano marijuana in casa. Avevano attrezzato una stanza con un efficace sistema di coltivazione indoor. Sono finiti in manette ieri pomeriggio  madre e figlio: Monica Deidda, clsse 1971 e Alessio Fanni Masala, 27 anni, pregiudicato.

Nell’operazione condotta dai carabinieri del nucleo radiomobile di Cagliari sono stati trovati nella loro abitazione a Sant’Avendrace, 45 piante di cannabis indica dell’altezza di 50 cm e diverse lampade alogene  utilizzate per far crescere le piante. Il sistema di ventilazione era dato da alcuni ventilatore. Una serra artigianale che però avrebbe fatto fruttare loro 4 chili di marijuana. Sono stati trovati anche  un bilancino di precisione, un coltello e forbici con residui di hashish, cento euro in contanti. Il figlio deteneva inoltre 50 grammi di hashish. Arrestati in regime di domiciliari, in attesa del rito di convalida