Cagliari, ciclone Piero Comandini: il volto gentile del Pd è il più votato in assoluto

Un vero e proprio exploit per Comandini, che non a caso molti consideravano nel Pd il sostituto naturale di Massimo Zedda anche per la carica di sindaco: entra nel nuovo consiglio regionale con ben 1885 voti soltanto a Cagliari città

Cagliari, ciclone Piero Comandini: il volto gentile del Pd è il più votato in assoluto. Un vero e proprio exploit per Comandini, che non a caso molti consideravano nel Pd il sostituto naturale di Massimo Zedda anche per la carica di sindaco: entra nel nuovo consiglio regionale con ben 1885 voti soltanto a Cagliari città, segno di quanto sia stimato e benvoluto dai suoi elettori. Il Pd si conferma primo partito con oltre il 14 per cento, al suo inseguimento il Psd’Az col 12. Comandini ha evidentemente dimostrato di avere ben lavorato nella passata legislatura, in condizioni peraltro non facili.

Il buon risultato a Cagliari del Pd, ma anche quello del sindaco Massimo Zedda che almeno in città ha suoerato Solinas, è anche un premio al buon lavoro del partito e del gruppo in consiglio comunale guidato da Fabrizio Rodin. Che ora potrebbe diventare sindaco della Città Metropolitana, se Zedda sceglierà l’opzione di lasciare la carica di sindaco per diventare consigliere regionale.


In questo articolo: