Cagliari, choc a bordo del pullman: due ragazzine molestate da un uomo

Due ragazzine hanno chiesto aiuto all’autista del bus dopo che uno straniero, a bordo, le ha importunare compiendo atti osceni, prima di fuggire. Le telecamere potrebbero risultare decisive per rintracciarlo

Il racconto choccante lo hanno fatto ai poliziotti arrivati in piazza Matteotti poco dopo le 22: un ragazzo straniero presente a bordo del loro stesso pullman, si sarebbe prima semi spogliato e, a più riprese, avrebbe compiuto atti osceni. Le vittime sono due ragazzine. Come spiegano dalla questura, “gli agenti hanno raccolto la testimonianza delle due ragazzine e anche quella dell’autista del mezzo pubblico, è stato lui a telefonare al 113, raccontando che uno straniero stava compiendo atti osceni”.

 

Del presunto maniaco, all’arrivo degli agenti, non c’era più traccia. “Le indagini per rintracciarlo sono già in corso, sicuramente saranno esaminati i filmati delle videocamere presenti a bordo del pullman”.

 

Foto simbolo


In questo articolo: