Cagliari, Chessa choc su Zedda: “Candidato alla Regione? Non parlo dei morti”

L’ex assessore comunale Psd’Az lancia, in diretta su Cagliari Online, una durissima stoccata al sindaco: “Può candidarsi dove vuole, non fa parte del mondo dei vivi”

Gianni Chessa lancia un attacco che, almeno verbalmente, può essere definito choccante, nei confronti di Massimo Zedda. Tessera Psd’Az in tasca, forse per Chessa è ancora “caldo” il siluro che gli ha lanciato il sindaco qualche mese fa, quando l’ha fatto fuori dalla Giunta. Domani Zedda incontra i 130 sindaci sardi che spingono per la sua candidatura alla Regione, oggi Salvini “infiamma” i sostenitori sardisti e leghisti. E durante il buffet, in diretta su Cagliari Online, Chessa sceglie di non avere peli sulla lingua. “Zedda candidato alla Regione? Mi dispiace, non parlo dei morti. I miei genitori mi hanno sempre insegnato a rispettarli, insieme ai santi”. E Zedda, per Chessa, “non fa di certo parte dei secondi e neppure dei vivi”.


In questo articolo: