Cagliari, caos per il cantiere della metro e traffico in tilt: scatta la rivoluzione in piazza Repubblica

Automobilisti imbottigliati per i lavori della linea della metropolitana di superficie. Il Comune pensa alle contromisure. Via la zebratura di via Dante davanti alla libreria Cocco per liberare la svolta in via Alghero. Possibile anche l’inversione del senso di marcia davanti a palazzo Giustizia


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Caos traffico per il cantiere della metro in via Dante. E ora scatta la rivoluzione traffico in piazza Repubblica. L’annuncio oggi nel corso del sopralluogo della commissione Mobilità, al quale ha partecipato anche l’assessore Alessio Mereu, presieduta dal Consigliere Marcello Piras, presso la stazione della linea della metropolitana di superficie in piazza Repubblica. L’obiettivo era quello di verificare possibili soluzioni nella regolamentazione del traffico in prossimità del cantiere per il tratto della linea “piazza Matteotti – piazza Repubblica”.

“La Commissione”, spiega Piras, “ha verificato la possibilità di alcune variazioni all’attuale regolamentazione dei flussi di traffico. Il nostro obiettivo è venire incontro alle esigenze degli automobilisti che ogni giorno devono fare i conti con i cantieri della metro. Lavori fondamentali, ma abbiamo il dovere di trovare soluzioni per limitare i disagi”.

In prossimità dello svincolo di via Tuveri sono allo studio alcune soluzioni per decongestionare il traffico che si crea al semaforo di fronte alla stazione.

Per quanto riguarda il semaforo di via Dante (per chi arriva da viale Cimitero) sarà creata un’ulteriore corsia eliminando l’attuale “zebratura” all’altezza della libreria Cocco, spesso utilizzata impropriamente per parcheggiare le auto. Questa corsia potrà essere utilizzata sia per la svolta a sinistra in via Alghero, ma anche per proseguire dritti in via Dante, oltre piazza Repubblica, con la realizzazione di una nuova segnaletica orizzontale.

C’è anche l’idea di invertire il senso di marcia nella strada davanti a palazzo Giustizia: le auto da via Tuveri potrebbero quindi raggiungere via Pessina. “Sono modifiche temporanee legate al cantiere”, dichiara Guido Portoghese, Pd, “ma non so quanto possano queste modifiche possano risolvere il problema e migliorare la viabilità.”

L’assessore Mereu ha confermato durante il sopralluogo che si farà portavoce della richiesta all’Arst, competente per il cantiere della metro, per garantire un’accelerazione dei lavori in piazza Repubblica con una maggiore presenza di manodopera  al fine di limitare, dove possibile, i disagi.


In questo articolo: