Cagliari, campionati italiani di seconda categoria di tennis: Rondoni vince lo scudetto

Battuto in finale Calvano

Pietro Rondoni, vercellese, numero 662 nella classifica Atp, è il nuovo campione italiano di tennis di seconda categoria. Ha conquistato lo scudetto questa mattina battendo in due set il laziale Giovanni Calvano sui campi in terra rossa del Tennis club Cagliari. Rondoni si è aggiudicato facilmente il primo set (6-1) ma poi ha dovuto subire il ritorno di Calvano che lo ha portato sino al tie break. Rondoni si è trovato anche sotto di un game nel momento più delicato del match. Ma sul più bello non ha perso nè la testa, nè il servizio. Nella mini partita decisiva Rondoni è stato più lucido dell’avversario: decisivo il break del 3-2 poi la strada è stata in discesa sino al 7 a 2 finale. Per Rondoni è il secondo scudetto in due giorni: si è aggiudicato ieri il titolo italiano del doppio insieme a Gianluca Acquaroli. Due settimane di gran tennis al circolo di Monte Urpinu con circa cento racchette in campo, le migliori d’Italia dopo i big nazionali delle classifiche Atp.

“All’inizio del torneo- ha spiegato Rondoni- ho sentito il peso del gran caldo. Poi la situazione è migliorata sino alla finale di oggi. Onorato di avere vinto questi due tricolori”. Calvano sconfitto ma contento del suo torneo: è arrivato in finale a sorpresa dopo aver eliminato due teste di serie come Maggioli e Catini. “È stato un bel torneo- ha detto- speriamo di ritrovarci qui tra un anno per cogliere risultati almeno come questi”. L’ultimo a conquistare a Cagliari doppio trofeo doppio singolare era stato Lorenzo Sonego agli Atp 250. Ora il nuovo re di Sardegna e d’Italia è Rondoni.


In questo articolo: