Cagliari, banda di teppisti brucia il tricolore al Bastione nella prima notte di coprifuoco

Un gruppo di balordi dà alle fiamme il tricolore appeso sulla facciata del Bastione. Paura e idiozia nella prima notte di coprifuoco a Cagliari

Un gesto tanto clamoroso quanto idiota. E pericoloso, soprattutto. Nella prima notte di coprifuoco a Cagliari, alle 22, un gruppo di balordi ha dato alle fiamme il maxi tricolore appeso al Bastione di Saint Remy. Un gesto sconsiderato, quello compiuto da almeno tre teppisti che, poi, sono fuggiti a gambe levate, con le fiamme che hanno annerito gran parte della facciata dello storico monumento. Le fiamme, poi, si sono fortunatamente spente da sole. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco.


In questo articolo: