Cagliari, bagnanti in rivolta al Poetto: “Addio spiaggia libera”

Poetto come Rocca Dorada o Scoglio di Peppino? “La spiaggia libera si assottiglia sempre di più a causa delle concessioni”. I bagnanti sono in rivolta

Poetto come Rocca Dorada o Scoglio di Peppino? La spiaggia libera si assottiglia sempre di più a causa delle concessioni e i bagnanti sono in rivolta. “Nella zona dell’Ospedale Marino le concessioni si sono estese rispetto all’anno scorso”, lamenta A., P, lettrice, “ombrelloni quasi in riva al mare e battelli posizionati sulla battigia. Verto lo scirocco ha fatto avanzare la linea dell’acqua, ma ricordo che i 5 metri dal mare devono essere garantiti. E invece siamo costretti a passare dall’acqua quando dobbiamo fare le passeggiate. Chiediamo soltanto che vengano rispettate le regole”.


In questo articolo: