Cagliari arancione, il sindaco Truzzu contro il sistema dei colori: “Assurdo, vi rendete conto di quello che sta succedendo?”

Duro sfogo del sindaco di Cagliari contro le regole che portano Cagliari in arancione: Forse non ci rendiamo conto della gravità della situazione. Di quanto tutto questo incida sui nostri comportamenti sociali, abituandoci a una costante restrizione della nostra libertà. Viviamo tra due estremi, che solo un anno fa avremmo ritenuto assurdi: esultare per una pizza in compagnia e il desiderio di non uscire più di casa. Ma vi rendete conto di quello che ci sta succedendo? Di quello che sta succedendo ai nostri ragazzi? Per i quali l’unico svago concesso è invadere il centro delle nostre città per bere e fumare l’impossibile”

Cagliari arancione, il sindaco Truzzu contro il sistema dei colori: “Assurdo, vi rendete conto di quello che sta succedendo?”. Duro sfogo del sindaco di Cagliari contro il sistema del governo che da lunedì chiude la Sardegna: “Lo sapete. A me questo sistema dei colori non è mai piaciuto. E oggi mi piace ancora meno, perché si conferma discrezionale e non oggettivo. Perché per un valore, UNO, leggermente superato, dopo che ci hanno parlato di un sistema di 21 indicatori, siamo finiti di nuovo in zona arancione. Un danno enorme, perché significa riportare persone, famiglie e imprese in uno stato di desolazione e disperazione. Senza alcuna giustificazione.
Forse non ci rendiamo conto della gravità della situazione. Di quanto tutto questo incida sui nostri comportamenti sociali, abituandoci a una costante restrizione della nostra libertà. Viviamo tra due estremi, che solo un anno fa avremmo ritenuto assurdi: esultare per una pizza in compagnia e il desiderio di non uscire più di casa. Ma vi rendete conto di quello che ci sta succedendo? Di quello che sta succedendo ai nostri ragazzi? Per i quali l’unico svago concesso è invadere il centro delle nostre città per bere e fumare l’impossibile.
A me sembra tutto senza senso. Una follia. E le paure espresse in questi mesi, che questo sistema di colori e parametri potesse diventare ben presto poco credibile, si sono purtroppo avverate.
Ora però non resta che prepararci a vivere queste due settimane di passione, continuando sulla strada della prudenza e responsabilità, anche solo per smentire chi ha tirato questa ennesima mazzata alla nostra Isola.
E a chi si diverte a giocare con i colori, dico di abbandonare l’arcobaleno e iniziare a concentrarsi seriamente sui vaccini. In noi Sindaci troverà dei validi alleati. Noi ci siamo sempre. Per le nostre comunità, per la nostra Patria”, ha dichiarato il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu sulla sua pagina Fb.


In questo articolo: