Cagliari, apre domenica il labirinto sotterraneo dell’aeronautica

Fervono i preparativi per l’evento gratuito che per la prima volta vedrà aperto un bene demaniale ed ex servitù militare chiusa da 10 anni

Aprirà domenica 1 ottobre il 68’MO DEPOSITO CARBURANTI DELL’AERONAUTICA MILITARE di Cagliari. Fervono i preparativi per questo evento gratuito che PER LA PRIMA VOLTA IN SARDEGNA vedrà aperto un BENE DEMANIALE ed EX SERVITÙ MILITARE chiusa da 10 anni.
L’evento rientra nella manifestazione “MONUMENTI SOTTERRANEI” ideata da Sardegna Sotterranea e sarà a numero limitato – per circa 600 visitatori – data la ristrettezza dei suoi sotterranei ma anche la loro bellezza che verrá  illustrata, per la prima volta in assoluto, a un pubblico numeroso.
Giovedì mattina DALLE ORE 10, la CONFERENZA STAMPA nel vecchio sito militare di via Is Guadazzonis per  illustrerare in esclusiva ai GIORNALISTI, e alle personalità istituzionali, la bellezza delle architetture militari sotterranee.
Chilometri di tunnel e tubature, cisterne e scale scavate nella roccia per creare un OLEODOTTO segreto nel quale verranno accompagnati i media, dai volontari di Sardegna Sotterranea, ideatori dell’iniziativa in collaborazione con la Regione e altre associazioni. Faranno da ciceroni gli alunni delle scuole affiancati dalle guide turistiche esperte.
Ad oggi i volontari hanno ripulito da cartacce e erba secca i sentieri collinari, in questo vecchio deposito carburanti esteso ben 15 ettari, compreso tra Monte Urpinu e lo stagno di Molentargius.
Una vera e propria base militare più sotterranea che a cielo aperto, realizzata nel 1930 e dismessa poco più di 10 anni fa ed ora di proprietà della Regione.
Sardegna sotterranea dopo aver esplorato il sito ne ha intuito l’effettivo valore culturale, in un luogo segreto e abbandonato dice le telecamere e le macchine fotografiche, non sono però mai entrate. È stato un video di Marcello Polastri che ha svelato ai più la bellezza di un tragitto chilometrico e sotterraneo che DOMENICA 1 OTTOBRE ed in replica il 29, verrà mostrato al pubblico. Previa comunicazione con il web portale sardegnasotterranea.org
Il video ha ottenuto migliaia di apprezzamenti ed un corale “vorremo accedere al deposito sotterraneo “.  Giovedì dunque, la conferenza stampa “strada facendo”, per sotterranei con l’esclusiva rivolta ai media che alle ore 10 si presenteranno nei cancelli di via Is Guadazzonis angolo via Generale Cagna per una esperienza straordinaria.
Parteciperanno i rappresentati delle istituzioni.  Le associazioni AgriCulture, Ambiente Sardegna, City Angel’s, il Centro Sportivo educativo nazionale, ente riconosciuto dal CONI, Circolo Acli Lattuca, la Scuola Michelangelo, Gruppo Cavità Cagliaritane, la cooperativa di sicurezza COOP SERVICE.