Cagliari, anziano rapinato della fede e di una catenina: arrestati due stranieri

I due uomini, un cittadino originario del Gambia di 29 anni e un 26enne senegalese, sono stati tratti in arresto in flagranza per rapina e tradotti presso la Casa Circondariale di Uta, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Cagliari, in due scippano un anziano. Arrestati due stranieri per rapina.

Nella mattinata di ieri la Polizia ha arrestato in flagranza di reato due cittadini stranieri per rapina.

Gli agenti della Squadra Volanti, mentre transitavano nel Largo Carlo Felice, sono stati attirati dalle richieste di aiuto di alcune persone che segnalavano uno scippo di cui era stato appena vittima un anziano.

I poliziotti hanno subito soccorso la vittima, che a causa di una violenta spinta dei rapinatori si trovava ancora a terra, e contemporaneamente hanno acquisito le informazioni su quanto accaduto dai cittadini che avevano appena assistito alla scena. Grazie ai testimoni hanno potuto avere le descrizioni dei due uomini autori della rapina, che sono state subito diramate alle altre pattuglie della Polizia presenti in zona dai colleghi del Centro Operativo Telecomunicazioni della Questura.

L’immediata ricerca si è conclusa pochissimi minuti dopo nel viale La Playa, dove un’altra Volante ha notato i due soggetti corrispondenti alle descrizioni fornite.

Uno di questi, vedendo i polizotti, ha cercato di disfarsi della refurtiva lanciandola sotto un’auto. Gli agenti hanno comunque recuperato una catenina d’oro e poco distante anche una croce con una fede nuziale, oggetti dello scippo appena consumato.

I due uomini, un cittadino originario del Gambia di 29 anni e un 26enne senegalese, sono stati tratti in arresto in flagranza per rapina e trasferiti presso la Casa Circondariale di Uta, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


In questo articolo: