Cagliari, “allarme bomba” davanti al tribunale: gli artificieri fanno brillare il presunto ordigno

Lo “scoppio” pochi minuti fa, distrutto l’oggetto che ha fatto scattare l’”allarme bomba”. Polizia, artificieri e unità cinofile stanno continuando a perlustrare tutta la zona: cancelli del tribunale ancora chiusi

È stato fatto brillare pochi minuti fa il presunto ordigno che ha fatto scattare l'”allarme bomba” al tribunale di Cagliari. Sono stati gli artificieri a raggiungere, con tutte le cautele del caso, il punto esatto. Poi, lo scoppio. Tutta la zona è ancora off limits, polizia e carabinieri sono ancora sul posto per svolgere altri rilievi, anche con il supporto dell’unità cinofila. Controlli anche sotto tutte le automobili parcheggiate nei due lati del palazzo, al momento è impossibile sapere quando sarà possibile riaprire i cancelli del tribunale.


In questo articolo: