Cagliari, al Brotzu una Befana a tutto gas: giochi e dolci donati dai piloti del rally ai bambini ricoverati

Sorpresa “dolce” nel reparto di Pediatria dell’ospedale cagliaritano, decine di piloti hanno portato in dono calze piene di caramelle e cioccolatini ai piccoli pazienti

Una sorpresa arrivata in ritardo di qualche mese, ma pur sempre gradita. Per il primo anno un gruppetto di piloti sardi di rally, cronoscalate e slalom hanno donato tante calze della Befana ai piccoli pazienti del reparto di Pediatria del Brotzu. Dopo le “visite” a ridosso della Pasqua, quest’anno si è optato, per motivi organizzativi, a regalare qualche sorriso proprio nel giorno dell’Epifania. A raccontare l’avvenimento è Lorena Matta: “Lavoro nel pronto soccorso pediatrico, faccio parte del mondo di gare automobilistiche come ufficiale di gara e ogni anno invito i piloti di ogni specialità a donare qualcosa ai bimbi malati. Di solito lo faccio prima di Pasqua e loro portano le uova pasquali ma quest’anno ho dovuto cambiare e farlo per la Befana perché non c’era spazio nel calendario delle gare”.

 

“I piloti hanno un cuore grande e hanno risposto al mio invito ugualmente”, racconta la Matta, “anche i vari team hanno collaborato con molto piacere”.