Cagliari, 3 bambini del campo estivo della Ferrini positivi al Covid: raffica di tamponi

Un piccolo contagiato, poi altri due compagnetti positivi, tutti partecipanti al campo estivo negli impianti di viale Marconi. Risultato? Bimbi, genitori e istruttori in fila in via Romagna per i tamponi. Il presidente Maxia rassicura: “Situazione sotto controllo, i contagiati fanno parte tutti dello stesso gruppo”

Il virus è arrivato anche alla Ferrini di Cagliari, la società sportiva che ha gli impianti in viale Marconi. Tre bambini, tutti partecipanti al campo estivo “multisport”, sono risultati positivi al Coronavirus. La scoperta è avvenuta qualche giorno fa, come spiega il presidente Roberto Maxia: “Un genitore ha fatto fare il tampone al figlio, è risultato positivo. Altri due piccoli, tutti nello stesso gruppetto, sono poi risultati positivi. Ecco perchè abbiamo subito avvisato l’Ats, che ci ha anche fatto i complimenti per come abbiamo gestito la situazione. Oggi i piccoli, i loro genitori e gli animatori e istruttori sono andati alla Cittadella della salute di via Romagna a Cagliari per fare il tampone”. E la speranza è che il virus non sia “allargato” ad altre persone. Il responso delle decine di tamponi eseguiti devono ancora arrivare, ma il clima in casa Ferrini, per quanto improntato alla massima prudenza, è sereno.
“Abbiamo sempre seguito tutte le regole anti Covid, dai controlli agli ingressi sino alla sanificazione. I bimbi, 200 iscritti totali, anche se in contemporanea ne abbiamo sessanta, sono sempre stati divisi in gruppetti molto piccoli, da dieci, proprio per evitare troppi contatti”.