Cagliari, 13enne colpita da un’encefalite: è gravissima in Rianimazione al Brotzu

La bambina, arrivata all’ospedale 6 giorni fa, sta lottando seguita costantemente dai medici: le sue condizioni sono gravissime

Colpita da un’encefalite, una bambina di tredici anni si trova, da sei giorni, nel reparto di Rianimazione del Brotzu. La giovane è arrivata venerdì scorso nel più grande ospedale della Sardegna già in gravi condizioni. I medici la stanno tenendo costantemente sotto controllo, le sue condizioni sono giudicate gravissime. Dopo le prime analisi è stata confermata l’encefalite, la giovane ha cioè un’infiammazione nella zona del cervello, legata a un virus, che l’ha colpita in modo molto forte. I medici non si sbilanciano, il monitoraggio è costante.

 

 

Già nelle prossime ore potrebbero arrivare degli aggiornamenti sulle sue condizioni di salute. L’equipe interna del reparto di Rianimazione è in prima linea per cercare in tutti i modi di fare migliorare le condizioni della tredicenne.

 

 


In questo articolo: