Cabras, turista romano si pente e restituisce la sabbia rubata 40 anni fa a Is Arutas

Per il protagonista della vicenda un riconoscimento da parte del Comune di Cabras: “Lo abbiamo premiato con una targa di “Guardiano di Sabbia” per l’importante gesto e la sensibilità dimostrata, con l’auspicio che altri si sentano in dovere di restituire i preziosi chicchi di quarzo al luogo naturale in cui devono rimanere”

Torna in Sardegna e restituisce la sabbia rubata 40 anni fa a Is Arutas. E i preziosi granelli della magnifica spiaggia oristanese tornano al loro posto. “Poco fa il Sig. Lorenzo è tornato dopo ben 40 anni a Is Arutas e ha restituito alla spiaggia quella sabbia di quarzo che da bambino aveva portato via per mostrarla a casa sua a Roma a parenti e amici”. La notizia nella pagina facebook del Comune di Cabras. “Lo abbiamo premiato con una targa di “Guardiano di Sabbia” per l’importante gesto e la sensibilità dimostrata, con l’auspicio che altri si sentano in dovere di restituire i preziosi chicchi di quarzo al luogo naturale in cui devono rimanere”.


In questo articolo: