Cabras, in 13 a bordo di un taxi omologato per 9 persone: nei guai il conducente

Fermato per un controllo a bordo c’erano 13 persone fra cui minorenni senza cintura: il tassista dovrà ora pagare una multa salata ed è stata segnalato

In tredici a bordo di un taxi verso il mare a Cabras. E’ stato fermato da una pattuglia della della Squadra Volanti della Questura di Oristano in servizio di controllo del territorio, quando hanno notato che appariva trasportare più persone del dovuto.
Il successivo controllo, avvenuto all’ingresso dell’abitato del comune di Cabras, diretti probabilmente presso le zone marittime e turistiche, ha confermato che all’interno del veicolo, omologato ed autorizzato per il trasporto di 9 persone, compreso il conducente, erano presenti, in realtà, 13 passeggeri alcuni dei quali minorenni e privi di cintura di sicurezza. Si constatava, altresì, la mancata attivazione del tassametro in quanto, lo stesso, all’atto del controllo, risultava essere in modalità “LIBERO”.
Il conducente è stato multato e  segnalato agli uffici preposti in merito alla condotta professionale e al mancato uso del tassametro


In questo articolo: