Burrasca invernale, la Sardegna si prepara a pioggia e neve: ritorna il “grande” freddo

Prima la pioggia, poi il crollo delle temperature e i candidi fiocchi pronti a ricoprire anche le zone collinari. Gennaio da battere i denti, ecco le previsioni

Il meteo subirà un peggioramento nel terzo weekend di gennaio, e ritornano freddo e neve. Sono due i periodi di instabilità pronti ad avvolgere la Sardegna, dopo qualche giorno con temperature più gradevoli. Addio alta pressione, insomma, prima con una “perturbazione oceanica proveniente da nordovest. Avremo un calo delle temperature, stiamo avendo qualche scroscio di pioggia nei settori meridionali ma il clou del maltempo entrerà nel vivo tra domenica e lunedì, allorquando ci aspettiamo precipitazioni ben più diffuse provenienti da ovest e con le temperature attese potrebbe nevicare dai 1000-1200 metri in su”. Così sul sito di Meteo Sardegna.

“Sarà un assaggio di quel che accadrà settimana prossima, allorquando avremo a che fare con una vera e propria burrasca invernale. Un nucleo freddo Artico piomberà sul Mediterraneo centro occidentale, scavando un’ampia struttura depressionaria foriera di maltempo. Le temperature caleranno ulteriormente, farà freddo e potrà nevicare – a tratti copiosamente – sino a quote collinari. Il tutto a partire probabilmente da mercoledì prossimo. Tenete conto che in quota sarà presente aria gelida e trattandosi di aria artica avrà modo di propagarsi al suolo tramite le precipitazioni. Per questo motivo potrebbe fioccare sino a quote molto basse, con temperature in ulteriore calo in concomitanza dei fenomeni”.