Bosa, la triste storia dell’hotel Royal: “Fallisce, al suo posto vogliono un centro migranti”

L’operatore turistico Franco Turco racconta il triste fallimento di uno dei migliori hotel sardi, a Bosa, stritolato dalle tasse: “Nell’asta fallimentare la proposta l’ha fatta un imprenditore d’assalto che vuole farci un centro di accoglienza per migranti”

di Franco Turco, operatore turistico cagliaritano

L’hotel Royal era la struttura che utilizzavo per i miei pacchetti di carnevale a Bosa. Un must imperdibile da vent’anni. L’anno scorso però al mio Arrivederci la proprietà mi aveva avvisato che non sapevano se ce l’avrebbero fatta a resistere: alle tasse insopportabili si era aggiunta la fuga di Ryanair stanca di non avere risposte dalla Regione su incentivi e ricapitalizzazione dell’aeroporto di Alghero. Ed infatti il Royal è fallito.  Il bellissimo borgo di Bosa viene a perdere una struttura ricettiva bella ed economica con cento posti letto. La cosa che mi preoccupa però è che nell’asta fallimentare la proposta l’ha fatta un imprenditore d’assalto che vuole farci un centro di accoglienza per migranti. Anche lui ha capito che se vuole fare soldi può lasciare perdere la promozione turistica di questa che è l’isola più bella al mondo e puntare sul più sicuro business dell’accoglienza…


In questo articolo: