Boom Giganti, centinaia di persone in fila per vederli a Cagliari

Alla Cittadella dei Musei la presentazione della mostra temporanea: finalmente i Giganti di Mont’e Prama sono a Cagliari


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Centinaia di persone in fila per ammirare la bellezza de I Giganti di Mont’e Prama, esposti per tutta la mattina alla Cittadella dei Musei di Cagliari. Oggi l’inaugurazione della mostra temporanea alla presenza del sovrintendente ai Beni culturali di Cagliari e Oristano, Marco Minoja, l’assessore regionale Claudia Firino, e i sindaci di Cagliari e Cabras, la casa delle sculture nuragiche. “Questa – ha spiegato il sovrintendente Minoja – é solo la prima tappa verso un sistema museale che coinvolgerà Cagliari, Cabras e Sassari, dove verranno esposte le imponenti sculture”. “La mostra dei Giganti di Mont’e Prama è un volano per il turismo”, ha aggiunto l’assessore regionale Firino a cui è spettato l’importante ruolo del taglio del nastro all’inaugurazione della mostra.

Terminato il lungo e costoso restauro I Giganti tornano nell’isola, dopo quarant’anni dal loro ritrovamento, nel 1974. Sei statue di guerrieri in arenaria e quattro modellini di nuraghe per una doppia inaugurazione della mostra temporanea delle sculture in occasione della 22esima giornata Fai di Primavera. Dopo l’appuntamento di Cagliari, la mostra verrà inaugurata alle 17 al museo civico “G. Marongiu” di Cabras, nell’oristanese dove proprio quarant’anni fa vennero trovate le statue giganti. Delle sculture nuragiche risalenti all’ottavo secolo avanti Cristo, e  ritrovate casualmente in un campo nel marzo del 1974 in località Mont’e Prama, a Cabras, da cui prendono il nome.  


In questo articolo: