Bonelli (Verdi): chi parla di ponte sullo Stretto passi ad Olbia

“Al posto di opere inutili ci si concentri sulla messa in sicurezzain un paese dove ogni temporale diventa una calamità”

“Chi ancora oggi parla di Ponte sullo Stretto di Messina dal sottosegretario Del Basso De Caro al ministro Alfano dovrebbe passare qualche ora a Olbia dove scatta il coprifuoco perché piove. Dove le autorità hanno chiesto ai cittadini di restare in casa, possibilmente ai piani perché rischiano la propria incolumità”. Lo dichiara il leader dei Verdi Angelo Bonelli che aggiunge: “Mi chiedo cosa di male abbia fatto l’Italia per meritarsi una classe dirigente così miope da non capire che il dissesto del territorio e le misure di adattamento al cambiamento climatico sono la vera priorità del nostro paese dove le emergenze per alluvioni e le frane sono cresciute in modo vertiginoso”.

“Invece di continuare a sostenere progetti come il ponte, sinonimo di inutilità, spreco e corruzione, ci si concentri sulla messa in sicurezza del territorio di un Paese dove ogni temporale diventa una calamità che richiede l’intervento dell’esercito”.