Bomba d’acqua su Carbonia: in un’ora si scatena l’inferno

Gli effetti del temporale di ieri nel Sulcis

Un violento temporale nel primo pomeriggio di oggi ha creato seri problemi e disagi in alcune zone di Carbonia. E’ bastata un’ora di pioggia abbondante per creare una vera e propria emergenza. Sono rimasti allagati: scantinati, negozi, strade e abitazioni. Inoltre, anche le fognature si sono intasate e non sono state in grado di smaltire tutta l’acqua, che ha causato veri e propri fiumi e allagamenti. In particolare, le zone più colpite sono state via Cagliari, via Nuoro, via Stazione vecchia, via Angioy, Via Lubiana e via Zara. Sul posto sono intervenute le squadre dei vigili del fuoco di Carbonia, Iglesias e Cagliari. Il problema degli allagamenti si ripete da anni e gli appelli lanciati dai cittadini del posto non hanno mai avuto risposta da parte della pubblica amministrazione. I temporali ovviamente non si possono fermare, ma adeguate contromisure possono certamente attenuare i danni. Il problema principale di Carbonia, è legato alla pulizia degli scarichi lungo le strade. Periodicamente dovrebbero essere ispezionati, per liberarli eventualmente da tutto ciò che si deposita quotidianamente, in modo da consentire lo scorrimento rapido delle acque piovane. Con due interventi nell’arco dell’anno, eventualmente, uno a fine estate ed uno all’inizio della primavera successiva, soprattutto nelle zone più basse del centro urbano, i pericoli di assistere a fenomeni come quello verificatisi oggi, sarebbero sicuramente ridotti, dando anche tranquillità a quelle famiglie che vivono nel terrore, ogni qualvolta che il cielo si incupisce e minaccia temporali.
ROBY COLLU


In questo articolo: