Blitz antidroga tra Cagliari e Serramanna, arrestate due persone

Nell’abitazione di uno dei giovani, in via Baronia, sequestrati 38 mila euro in contanti

Si sono intensificate le attività di prevenzione e repressione da parte della Polizia di Stato per contrastare lo spaccio di stupefacenti. Ieri, 18 agosto, gli uomini delle seconda sezione della Squadra Mobile, con la collaborazione
della Squadra Volante hanno tratto in arresto Alessandro Orioni, trentenne, disoccupato di Serramanna e Stefano Sanna, venticinquenne pregiudicato di Cagliari. I giovani erano in realtà sotto osservazione già da qualche giorno. Nella cantina di Orioni, in via XXV aprile 1945 a Serramanna, sono stati sequestrati 260 grammi di marijuana, 50 grammi di cocaina e circa 100 grammi di hashish. Nell’abitazione di Sanna in via Baronia n°27 a Cagliari, invece, oltre allo stupefacente, gli agenti hanno sequestrato 38.000 euro in contanti, 9 banconote da 20 euro falsificate e circa 30 kg di sigarette di contrabbando di provenienza estera. Relativamente al sequestro dei tabacchi, gli investigatori della Squadra Mobile stanno cercando di capire se si tratti di un episodio isolato, oppure un campanello di allarme che possa evocare il contrabbando “old style” degli anni novanta. Entrambi i giovani verranno giudicati nella mattinata odierna con il rito direttissimo.

 


In questo articolo: