Bastione S.Croce fra detriti e cedimenti:quando la messa in sicurezza?

In via Cammino Nuovo, ai piedi del Bastione Santa Croce, il terreno sprofonda e la terra prende il posto delle strisce blu che delimitavano i parcheggi a pagamento

In via Cammino Nuovo, ai piedi del Bastione di Santa Croce, il terreno sprofonda e la terra prende il posto delle strisce blu che delimitavano i parcheggi a pagamento. Delimitavano, già. Perché adesso, al posto di alcuni stalli, troviamo cumuli di detriti. Sono stati trasportati dall’acqua piovana e provengono dal vicino “sentiero medievale” che, composto da una lunga scalinata sul ciglio della Fossa di San Guglielmo, collega in salita la via Del Cammino Nuovo con via Porcell. O meglio: collegava, dato che, per bloccare il passaggio dei pedoni, è stata posizionata una transenna.

Inchiodata sul terreno rappresenta idealmente, in una maniera a tratti paradossale, una situazione di stallo. Infatti sorge spontaneo domandarci: quando verrà rimossa? E quando verrà messo in sicurezza questo angolo di città?  


In questo articolo: