Bastione di Saint Remy devastato dai vandali, Truzzu: “Via alla riqualificazione del monumento simbolo di Cagliari”

L’annuncio del primo cittadino in aula: “Abbiamo anche 22 milioni di risorse libere che oggi ho proposto di destinare ad alcuni obiettivi generali e importanti per tutta la comunità: riduzione della tari a copertura dell’aumento dell’inflazione, sostegno ai soggetti fragili, manutenzione di mercati, scuole e immobili erp”

Devastato da vandali e malintenzionati. Ma è in arrivo la riqualificazione per il bastione di Saint Remy, uno dei monumenti simbolo della città. L’annuncio in consiglio comunale del sindaco Paolo Truzzu.
“Oggi ho presentato il Bilancio di previsione in Consiglio Comunale. I dati sono tutti positivi e testimoniano, ancora una volta, la virtuosità del Comune (è un dato storico)”, ha poi aggiunto il primo cittadino nella propria pagina Facebook, “finalmente si intravedono sensibili segnali di ripresa del sistema economico cagliaritano. La manovra complessiva è di 567 milioni di euro ed è cresciuta del 3%, mentre le spese complessive crescono rispetto al 2021 dell’8%. Tutto senza alcun aumento delle tasse.
Abbiamo anche 22 milioni di risorse libere che oggi ho proposto di destinare ad alcuni obiettivi generali e importanti per tutta la comunità: riduzione della tari a copertura dell’aumento dell’inflazione, sostegno ai soggetti fragili, manutenzione di mercati, scuole e immobili ERP e riqualificazione del Bastione”


In questo articolo: