Barracciu stravince, secondo Ganau: forte calo dell’affluenza


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Primarie del centrosinistra, stravince Francesca Barracciu al primo turno. Seggi chiusi alle 20 in punto, poi scrutinio dei voti nella sede del Pd, in via Emilia, per capire quale sarà il candidato governatore del centronistra per le prossime elezioni regionali. I risulati parlano chiaro, e confermano a grandi linee i dati forniti dagli exit pool: vince la sfida l’eurodeputata Francesca Barracciu con il 44,31 % dei voti, seguita da Gianfranco Ganau con il 32,31 %. Poi l’indipendente Andrea Murgia, 12,66 %, Roberto Deriu, 7,31 %, e infine Simone Atzeni con poco meno del 3 %.

Per quanto riguarda Cagliari città, i dati definitivi parlano del 56% per Francesca Barracciu, Andrea Murgia 28,5%, Gianfranco Ganau 10,1%, Simone Atzeni 3,2%, Roberto Deriu 2,2%. Precisamente per la provincia di Cagliari hanno votato 11.741:Francesca Barracciu 44.83%, Murgia 34.88%, Gianfranco Ganau 14.20%, Atzeni 3.83%, Deriu 2.24%.

A Sassari città, come previsto, vince il sindaco Gianfranco Ganau. Sono stati 7420 i votanti: 5824 per Ganau, Barracciu 1369, Murgia 132, Atzeni 61, Deriu 34.

Nella provincia di Oristano la Barracciu ha ottenuto il 50,92 % dei voti, Ganu 33,3 %, Murgia 11,62 %, Deriu 2,47 %, Atzeni 1,48 %.

Intanto i dati forniti dal comitato regionale per le primarie, parlano di una bassa affluenza nei 386 seggi: 50 mila votanti, mentre se ne prevedevano almeno 60 mila. Quindi un generale crollo dei votanti: a Sassari si sono presentate alle urne 7 mila persone, a Cagliari poco più di 4 mila, mentre a Nuoro e provincia hanno votato 8.741 elettori.


In questo articolo: