Baronia, è allarme marijuana: scoperta l’ennesima piantagione

Ennesima piantagione di marijuana sequestrata in Baronia 

Ennesima piantagione di marijuana sequestrata in Baronia.

Nella serata di ieri gli agenti della Polizia di Stato di Nuoro hanno scoperto in località “Fruncu e Oche”, alla periferia di Siniscola, una vasta piantagione di canapa indiana, impiantata nelle vicinanze del letto di un torrente e nascosta da un folto canneto.

Nell’area, di circa 500 metri quadri, erano state piantate 640 piante ormai in piena maturazione e dalle infiorescenze pronte alla raccolta. Sul terreno i poliziotti hanno trovato circa 100 Kg di infiorescenze stese su teli di plastica in fase di essiccazione e una serie di strumenti, solventi e concimi.

Gli agenti hanno sorpreso un uomo che è però riuscito a scappare. L.B., 42 anni, pregiudicato, è stato arrestato questa mattina con l’accusa di coltivazione di sostanza stupefacente.

La piantagione è l’ennesima scoperta in Baronia, a riprova della diffusione del fenomeno che garantisce facili e lucrosi guadagni alla criminalità locale.

 


In questo articolo: