Barcellona, ritrovato vivo il piccolo Cadman

Era ricoverato insieme alla madre all’insaputa dei parenti che lo cercavano disperatamente, lanciando appelli

Si conclude felicemente la vicenda del piccolo bambino argentino che pareva disperso dopo l’attentato di Barcellona.

Il piccolo Julian Cadman è stato ritrovato vivo. Il bambino australiano di sette anni, dato per disperso dopo l’attentato sulla Rambla di Barcellona, è tra i feriti in ospedale. Il nonno lo cercava anche con un appello su Facebook e grande è stata l’apprensione e la commozione per la sua scomparsa. Secondo El Pais, che cita i Mossos d’Esquadra, il bambino è sempre stato sotto sorveglianza fin dal primo momento.

La madre, che si trova in gravi ma stabili condizioni in ospedale, lo ha avuto vicino fin dal primo momento, ma i parenti, tra cui il padre, Andrew Cadman, e il nonno lo cercavano disperatamente e, forse per difetto di comunicazione, temevano il peggio.