Bar ristorante nel parco di via Regina Elena, via al bando-gestione

Parte la selezione pubblica del Comune di Cagliari per affidare la gestione per sei anni del parco comunale, del ristorante e probabilmente della passeggiata coperta che verrà riaperta dopo il lavori di restyling del Bastione: a carico del futuro concessionario un canone di mille euro al mese

Un anno fa il taglio del nastro del giardino sotto le Mura di Castello, in via Regina Elena: 6500 metri quadri tra verde, le opere dello scultore Pinuccio Sciola, e un piccolo teatrino all’aperto. Al centro della passeggiata, un tempo adibita a vivaio comunale, anche un punto ristoro che presto dovrebbe cominciare la sua attività. Dopo aver ricevuto diverse manifestazioni di interesse da parte di privati, ora il Comune procede alla selezione per affidare la gestione per sei anni. A carico del vincitore un canone di mille euro da corrispondere all’amministrazione ogni mese. E la possibilità di estendere la gestione anche alla passeggiata coperta del Bastione Saint Remy, chiusa da anni a causa di infiltrazioni d’acqua.

Un ristorante tra il parcheggio multipiano e la passeggiata coperta. Un’opera al centro di un progetto della precedente Giunta Floris, poi i lavori erano stati bloccati a causa della chiusura della ditta appaltatrice e ripresi con l’attuale amministrazione. Il punto ristoro aprirà le porte a breve, dopo l’aggiudicazione della gara. “Oltre alla documentazione di rito – si legge nella determina del dirigentedel servizio Parchi e Verde pubblico, Claudio Maria Papoff – il futuro concessionario dovrà presentare l’offerta economicamente più vantaggiosa”. A carico del gestore un canone di mille euro al mese per sei anni, e la possibilità di gestire anche la passeggiata coperta, ma per questo si dovrà attendere la fine dei lavori di riqualificazione in corso nel Bastione Saint Remy prevista fra diciotto mesi.