Bar e ristoranti chiusi, Sarroch in zona rossa sino ad aprile: “Troppi contagi negli ultimi giorni”

Boom dei casi Covid e delle varianti, il sindaco Tore Mattana a Radio CASTEDDU: “Dovremo fare sacrifici, è un momento particolarmente triste”

Sarroch in lockdown per 14 giorni. A Radio CASTEDDU, il sindaco Salvatore Mattana: È un momento particolarmente triste”. 50 contagi registrati nelle ultime settimane, tra i quali sono presenti le varianti, e la decisione, sofferta, comunicata questa sera per contrastare ulteriormente la diffusione del virus: “Purtroppo è una situazione che avremmo volentieri evitato e che non ci attendavamo, però l’evoluzione dei dati nell’ultimo periodo, in particolar modo degli ultimi 15 giorni che ha segnato un incremento dei casi di positività, ha motivato questa decisione. Nonostante i provvedimenti adottati in precedenza, ossia la chiusura delle scuole e di diversi spazi pubblici, non è avvenuta una inversione di tendenza della diffusione del virus”.
Sono state deteterminanti la valutazione dell’Unità di crisi e la comunicazione dell’Ats di oggi, “che ha evidenziato il superamento dei limiti previsti per legge, per quanto riguarda il rapporto tra numero di casi e numero di abitanti.
Stiamo predisponendo delle schede informative che domani pubblicheremo per dare un quadro chiaro ai cittadini”.
Come se ne esce da questa situazione? “Facendo dei sacrifici per cercare di ripartire in sicurezza, preservando il prossimo periodo soprattutto quello pasquale e quello successivo anche per le tante attività che svolgono i servizi all’aperto. Ci rammarica molto per i bar e ristoranti, che rimarranno chiusi e potranno lavorare con l’asporto, ma hanno capito la situazione”.
Risentite qui l’intervista a Salvatore Mattana del direttore Jacopo Norfo e di Paolo Rapeanu


In questo articolo: