Bando truccato per far vincere una donna, i vertici dell’aeroporto di Cagliari a processo

Le accuse sono turbativa d’asta e falso. L’amministratore delegato Renato Branca è accusato di aver truccato il bando con cui si cercava un responsabile dell’area marketing per far vincere Simona Danieli, a cui sarebbe legato sentimentalmente. A giudizio anche il responsabile commerciale di Sogaer David Crognaletti


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Avrebbe truccato il bando del 2020 per la selezione di un responsabile dell’area commerciale e marketing & web dell’aeroporto di Cagliari, con l’obiettivo di far vincere Simona Danieli, a cui sarebbe legato sentimentalmente. Per questo l’amministratore delegato della Sogaer, la società che gestisce lo scalo, Renato Branca, è stato rinviato a giudizio dal giudice per le udienze preliminari Manuela Anzani con l’accusa di turbativa d’asta e falso. Con Branca saranno processati anche David Crognaletti, responsabile commerciale, a cui il pubblico ministero Rossella Spano contesta il solo reato di falso per non aver segnalato il legame fra l’ad e la partecipante al bando, e la stessa Danieli, con le stesse accuse di Branca, la cui assunzione era poi stata sospesa.

 

La prima udienza del processo è fissata per il 5 luglio prossimo. Il bando fu pubblicato dalla controllata Sogaerdyn spa.