Bambini picchiati, messi a digiuno e coi pannolini sporchi: indagini su quattro maestre d’asilo nido

Una vicenda davvero inquietante: bimbi tra i tre mesi e i tre anni che venivano schiaffeggiati, col cibo schiacciato nella loro bocca con violenza. Un bimbo con difficoltà di linguaggio fatto sanguinare

Bambini picchiati, messi a digiuno e coi pannolini sporchi: indagini su quattro minestre d’asilo nido. Una vicenda davvero inquietante, quella emersa a Pavia: bimbi tra i tre mesi e i tre anni che venivano schiaffeggiati, col cibo schiacciato nella loro bocca con violenza. Alla fine è arrivata la Procura per fare piena luce sul caso, riportato oggi da Fanpage.it. Un vero e proprio asilo nido degli orrori, quello che è stato scoperto dagli inquirenti, con pesanti accuse per le maestre: l’avviso di conclusione delle indagini preliminari è stato recapitato nei giorni scorsi. Emblematico sarebbe il caso di un bambino con difficoltà di linguaggio, che sarebbe stato schiaffeggiato e bloccato in un seggiolone, sino a farlo sanguinare.


In questo articolo: