Aveva terrorizzato i passanti nel Corso sfrecciando su un furgone rubato: denunciato un pregiudicato di Cagliari

È stato individuato dalla Polizia l’uomo che domenica scorsa, a bordo di un furgone rubato e inseguito da una volante, aveva distrutto alcune vetture in sosta e sfiorato una donna disabile. Ieri è stato intercettato sull’asse mediano alla guida di un’auto rubata ed è fuggito a forte velocità. Ha poi abbandonato il mezzo nelle campagne di Sestu e si è nascosto in un cespuglio


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La Polizia di Stato ha tratto in arresto un pregiudicato di 46 anni di Cagliari che domenica scorsa si era sottratto a un controllo delle Volanti fuggendo a bordo di un furgone rubato. Durante l’inseguimento per le vie del centro, il furgone aveva danneggiato alcune auto in sosta e aveva rischiato di investire una passante. L’uomo era stato riconosciuto dagli agenti e da domenica veniva ricercato dalle Volanti e dalla Squadra Mobile.

Ieri mattina è stato intercettato dalle Volanti sull’asse mediano a bordo di un’altra auto rubata. Ne è scaturito un nuovo inseguimento a forte velocità sino alla periferia di Sestu. Lì l’uomo ha abbandonato l’auto e si è allontanato a piedi in campagna. Gli uomini della Sezione Reati contro il patrimonio della Mobile lo hanno trovato nascosto dietro a un cespuglio, vicino a una casa colonica.

Su di lui pendeva anche un provvedimento di carcerazione del magistrato di sorveglianza di Cagliari e per questo è stato portato nel carcere di Uta. Sarà denunciato anche questa volta per resistenza e per ricettazione.


In questo articolo: