“Autobus Ctm di notte? Solo bufale colorate dell’assessore Sorgia: nessuna estensione del servizio”

“Bufale colorate’, così il Comitato Bus Notturni per Cagliari metropolitana etichetta l’annuncio dell’assessore comunale Alessandro Sorgia che annunciava una estensione del servizio della linea 1 del Ctm fino a tarda sera. In realtà, “per i giovedì di agosto, il servizio già in funzione dal 1° luglio, che aveva ultima partenza a mezzanotte e mezza, partirà soltanto dieci minuti dopo”. 

“Bufale colorate’, così il Comitato Bus Notturni per Cagliari metropolitana etichetta l’annuncio dell’assessore comunale Alessandro Sorgia che annunciava una estensione del servizio della linea 1 del Ctm fino a tarda sera. In realtà, “per i giovedì di agosto, il servizio già in funzione dal 1° luglio, che aveva ultima partenza a mezzanotte e mezza, partirà soltanto dieci minuti dopo”.

“Non c’è alcuna estensione del servizio sostanziale – denuncia il Comitato -. Da anni ci battiamo perché esista una rete di bus fruibile giorno e notte, a Cagliari e hinterland”.

“Non è soltanto una battaglia giovanile: i professionisti dei servizi pubblici e del turismo lavorano tutto l’anno, giorno e notte. Un servizio notturno ben organizzato previene incidenti stradali per colpi di sonno, stanchezza e guida in stato di ebbrezza: significa ridurre enormi costi sociali a carico del servizio sanitario nazionale. Inoltre un servizio notturno incentiva i consumi nei locali e il turismo, riduce il traffico e l’invasione di auto nei pochi parcheggi del centro cittadino.

“Invitiamo Comune e Regione a riprogrammare il servizio garantendo linee notturne che siano davvero tali, non solo dirette verso il mare ma per tutta la città metropolitana, nonché ad avanzare proposte per una rete di linee notturne durante l’orario invernale”.


In questo articolo: