“Autobus Ctm a Cagliari, l’orchestra della ferraglia a bordo: alcuni sono delle vere carrette”

L’opinione di Marcello Roberto Marchi: “Prendiamone una a caso, la numero 388, per esempio, sulla quale ho avuto la sventura di viaggiare la settimana scorsa. Con i suoni di ferraglia delle parti semoventi della vettura, dei sedili dei passeggeri, degli ammortizzatori che impattano sui tombini delle fogne stradali, delle varie componenti dell’assetto  del posto di guida. Se poi ci aggiungi il sistema frenante, compreso il piede dell’autista, completi lo stato fisico del passeggero”

I Bus cittadini : è un problema viaggiarci. Non solo per le regole del Covid-19 e del distanziamento previsto dalle varie ordinanze per certi versi contrastanti tra loro e contraddittorie,  se le mettiamo in ordine tra quelle nazionali, regionali e comunali, ma anche per lo stato meccanico delle vetture : alcune vere e proprie “carrette”. Prendiamone una a caso, la numero 388, per esempio, sulla quale ho avuto la sventura di viaggiare la settimana scorsa. Una vera e propria orchestra, un insieme di suoni di strumenti musicali particolari. Non quelli di artisti che talvolta troviamo a bordo del Bus in particolari circostanze, a Pasqua, a Natale, nelle serate dello shopping. No, sono i suoni di ferraglia delle parti semoventi della vettura, dei sedili dei passeggeri, degli ammortizzatori che impattano sui tombini delle fogne stradali, delle varie componenti dell’assetto  del posto di guida. Se poi ci aggiungi il sistema frenante, compreso il piede dell’autista, completi lo stato fisico del passeggero che non può fare a meno di prendere il Bus per spostarsi in Città. Una domanda : i responsabili del CTM hanno mai viaggiato sui Bus dell’Azienda, putacaso sul Bus n.388 ?

Marcello Roberto Marchi

In questo articolo: